Ordinati per: Maiorca

Maiorca - cose da fare e da vedere

Nonostante la sua fama come destinazione turistica sia legata soprattutto alle spiagge ed al divertimento, Maiorca ha molte altre cose da offrire a chi decide esplorarla. Ecco qualche suggerimento sui luoghi e le attività che non dovete perdervi.

Castell de Bellver 

 

Il Castello di Bellver dista 3 km dal centro di Palma de Mallorca. Costruito agli inizi del XIV° secolo, è il castello gotico a pianta circolare più antico d'Europa.

Il suo nome deriva dal catalano bell veer, che significa "bella vista"; l'edificio fu infatti costruito su una collina di un centinaio di metri d'altezza, in modo da offrire una vista privilegiata sulla città, il porto e la Sierra de Tramuntana.

Il Castello ospita oggi un museo, che offre tra l'altro un nutrito programma di eventi e attività culturali. Se siete appassionati di storia, o se volete semplicemente godere del panorama spettacolare che si gode dalle sue torri, non mancate di programmare una visita.

Parc Natural de Mondragó

 

Situata nella zona sud-est dell'isola, nel territorio di Santanyi, il Parco Naturale di Mondragó è noto sopratutto per il suo valore ornitologico (ospita ben settanta specie di uccelli) ed il notevole patrimonio storico, ma a stregare i visitatori contribuisce in gran misura la straordinaria bellezza dei paesaggi .

Il Parco ospita infatti molti ecosistemi differenti; pinete, zone umide circondate da canneti, boschi di querce, scogliere che si tuffano in mare creando grotte sottomarine, e soprattutto, splendide spiagge di sabbia bianca e dune, come le famose Cala Mondragó e Caló de Burgit, tra le più belle dell'intera isola.

Alcudia

 

Alcudia è la più grande località turistica del nord dell'isola di Maiorca. Il suo territorio comprende la famosa Platja d'Alcudia, un tratto di litorale di ben 14 km di lunghezza caratterizzato da spiagge di sabbia bianca ed acque incredibilmente cristalline.

Benché sia giustamente famosa soprattutto per le vacanze al mare, Alcudia offre anche un interessante centro storico (situato a pochi minuti a piedi dalla spiaggia), che ospita numerosi edifici risalenti al XIII° secolo e tracce dell'antica dominazione araba, responsabile tra l'altro di aver dato il nome alla località. Il martedì e la domenica, il centro ospita inoltre un affollato mercato.

Le Seu

 

La Cattedrale di Santa Maria di Palma di Maiorca, conosciuta popolarmente come "La Seu", è il monumento più fotografato della città.

Questo spettacolare edificio, costruito a all'inizio del XIII° secolo in stile gotico sui resti di un'antica moschea affacciata sulla baia, vanta uno dei rosoni più grandi d'Europa, e domina incontrastata il paesaggio e lo skyline di Palma, tanto da essere facilmente visibile da quasi ogni punto della città.

Serra de Tramuntana

 

La Serra de Tramuntana è la catena montuosa più importante delle Beleari. Lunga un centinaio di chilometri, attraversa l'estremo nord di Maiorca da est ad ovest, toccando i 1500 metri di altezza con il suo picco più alto, il Puig Major.

Dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO per la notevole ricchezza naturale e diversità dei paesaggi, la Serra ospita ben 25 specie endemiche di piante, alcune delle colonie di rapaci più importanti del Mediterraneo, e diversi siti archeologici e di interesse storico ed antropologico.

Lo status di area protetta, garantisce la preservazione di paesaggi selvaggi e spettacolari, che è possibile esplorare a piedi, in bicicletta o a cavallo, approfittando dei numerosi sentieri segnalizzati e dei rifugi che punteggiano i suoi 63.000 ettari di estensione.

Condividi questo articolo

Commenti

X
Vinci un buono regalo da 750€!
Iscriviti alla nostra newsletter, avrai l'opportunità di vincere un buono sconto di 750€ per il tuo prossimo soggiorno in Spagna. Scegli tra più di 7500 case vacanze!

 Vinci un buono regalo da 750€!