In barca a vela lungo la Costa di Almeria

La Costa di Almería è una zona di navigazione fantastica, che ha due delle cose più importanti di cui ha bisogno un marinaio: il vento e il sole. Questo fantastico tratto di costa nella parte Est dell’Andalusia è una delle poche regioni naturali rimaste nel Mediterraneo spagnolo. Qui il processo di speculazione edilizia si è arrestato e gli elementi della natura dominano ancora il paesaggio.

Molti chilometri lungo la costa rocciosa tra San Juan de los Terreros, Villaricos e il Parco Naturale di Cabo de Gata, sono aree protette e al posto degli alberghi e dei resort, dal mare è possibile ammirare le bellissime spiagge e le montagne.  
 
Navigando lungo la Costa Almeria
 
In questo tratto di costa è proibito pescare e si possono spesso avvistare delfini e balene. Nelle piccole città portuali si possono trovare, anche in alta stagione, yacht e imbarcazioni a vela da noleggiare per escursioni. Di seguito potete trovare quali sono le migliori zone di navigazione e le 5 rotte consigliate, che portano attraverso paesaggi suggestivi. 
 
Si consiglia comunque sempre di fare attenzione, in quanto la costa di Almería è spesso esposta a venti forti: in estate ci sono giornate ventose e altre meno e la differenza di temperatura tra terra e mare è spesso elevata, mentre in inverno, in primavera e in autunno ci si può aspettare ogni giorno il vento. Spesso i venti girano dietro il Cabo de Gata a est. Inoltre il vento di Levante soffia abbastanza costantemente lungo la costa e generalmente cessa nella zona di Mojacar dalle ore 14 e le ore 18, per poi ricominciare improvvisamente a soffiare.

Non ci sono molte isole in questo tratto di mare e le poche che ci sono sono isolotti abbastanza piccoli, come Isla de San Andrés, Isla Terreros e Isla Negra: se il mare non è troppo agitato sono comunque luoghi ideali per l'ancoraggi.

I porti nella zona di Almería sono più convenienti rispetto ad altri distretti tipici mediterranei, come le Baleari, Costa Brava o Valencia: per uno yacht lungo 13 m raramente si paga più di 30 euro a notte per attracco.

1. Una rotta sulle orme dei Pirati

 El Playazo, Cabo de Gata, Costa de Almeria

 
San José - San Pedro - Agua Amarga

Molte migliaia di anni fa la costa era esposta a continui attacchi di navi di pirati, le barche in tutto il Mediterraneo imperversavano nelle rotte tra il Nord Africa e l’Andalusia e molti villaggi della costa furono saccheggiati e si ritirarono in calette nascoste per evitare nuovi saccheggi. Uno di questi luoghi è la Cala San Pedro, dove il mare è di solito molto protetto dai venti di Levante e le barche possono ancorare facilmente nelle acque turchesi del mare. È possibile navigare lungo la costa e ammirare rocche, castelli e rovine, che sono stati costruiti fino al XVIII secolo come fortezza di difesa contro i pirati.

Il punto di partenza del tour è il porto di San José, un bel posto nel Parco Naturale di Cabo de Gata, da dove si può comodamente uscire dal porto turistico verso il mare aperto, per poi issare le vele. San Jose è la più grande città del parco naturale, dove si mangia molto bene e dove iniziano molte escursioni in montagna o verso le grandi spiagge come Playa de Monsul.

Partendo in direzione Nord Est e proseguendo lungo la costa possiamo ammirare il magnifico paesaggio roccioso, creato da antichi vulcani. In queste zone ancorare non è facile in quanto il fondale è spesso molto profondo e roccioso: è consigliabile quindi ancorare vicino alle grandi spiagge di sabbia. Noterete che escono dall’acqua colonne di pietra dalle forme più diverse, che continuano sott’acqua fino al fondale. I migliori luoghi dove gettare l’ancora sono a Cala Higuera, che si trova dietro San José.
 
Cala San Pedro, Costa Almeria
 
Chi non vuole fermarsi qui, può proseguire fino a Cala San Pedro, che è conosciuta come la Baia degli hippies in tutta la Spagna. Già da lontano si può intravedere la splendida baia di sabbia, che è circondata tutt'intorno da pendii e colline. A San Pedro si trova una sorgente di acqua dolce che contribuisce all’agricoltura locale: i residenti innaffiano le loro piante con l'acqua di sorgente delle montagne, che forma un oasi di verde in un area altrimenti arida e desertica.
 
San Pedro è stata saccheggiata nel XVI secolo dai pirati e si dice che precedentemente fosse stata fondata dai pirati stessi. Ancora oggi il paese offre di sé un'immagine anarchica: qui vivono infatti artisti e amanti della natura in case simili a quelle degli hobbit o in vere e proprie tende, quasi a volersi nascondere dalla civiltà.
 
Las Negras, Cabo de Gata, Almeria
 
Se le condizioni climatiche sono buone è possibile passare una notte nella baia sulla barca ormeggiata e il giorno successivo riprendere la navigazione verso Nord Est. Un altro buon ormeggio si trova nella disabitata Cala Bergantin, nella direzione di Playa Playazo – un lungo tratto di spiaggia di sabbia brillante, dove a volte si formano delle ottime onde per fare surf.
 
Al largo della costa di Almeria
 
 
Continuando nella stessa direzione, dopo circa 3 chilometri si raggiunge un ex villaggio di pescatori, Agua Amarga, dove è possibile ammirare il calcare bianco che lo circonda. Qui in futuro costruiranno un porto turistico anche se al momento è ancora possibile ormeggiare la barca vicino alle boe. In estate la baia si riempie di escursionisti con gommoni, motoscafi o piccole barche da pesca che arrivano qui dal vicino porto di Carboneras.

 
Lunghezza: 25 km / 13,5 miglia nautiche
Posti dove ormeggiare
Cala Bergantin
Isleta de Moro
Escullos vor Castillo San Felipe
Cala de San Pedro
Agua Amarga 
Punta de la Media Naranja 
Las Negras
Cala Higuera
 

2. Da porto a porto

Puerto de Garrucha, Costa de Almeria
 
Garrucha - Carboneras

Questa rotta collega le due piccole città di pescatori di Carboneras, a sud, e Garrucha, sulla Costa di Almeria, più a nord. Mentre Carboneras è più industriale e con la sua centrale elettrica e la fabbrica di cemento a prima vista sembra meno invitante, Garrucha ha tutto quello che ci si aspetta da una spiaggia in una piccola città portuale: un porto turistico chic pieno di bar e ristoranti dove si possono mangiare ottime tapas di pesce e una città vivace con una marcata propensione alla festa.

Proprio sul porto e lungo la ampia passeggiata, ogni settimana ci sono molte bancarelle e un luna park. Le grandi spiagge si trovano a nord del porto turistico
.
 
Puerto de Garrucha, Costa de Almeria
 

A Carboneras potrete trovare molte spiagge e un’atmosfera vivace, a solo 1 chilometro dalla famosa Playa de los Muertos. Questa spiaggia è stata più volte premiata come "la più bella spiaggia di Spagna".

Nella baia di Carboneras c’è anche la piccola isola rocciosa di San Andrés, che si trova a circa 400 metri dalla spiaggia e dove è possibile ormeggiare: questo tratto di mare è ricco di pesci ed è l’ideale per maschera e boccaglio. L’acqua diventa improvvisamente molto bassa ed è quindi consigliabile assicurarsi di controllare la profondità del fondale prima di avvicinarsi con la barca.

 
Playa de los Muertos a Carboneras, Costa di Almeria
 
In questa rotta passerete attraverso incantevoli villaggi bianchi, una costa rocciosa e selvaggia e spiagge formidabili, come per esempio le belle spiagge di sabbia di Mojacar.

Una parte interessante della costa si trova di fronte a Playa del Sombrerico, in prossimità della vecchia torre di guardia Torre del Pirulico, dove è stato girato il film "L'isola del tesoro". Questa parte della costa segue l’andamento della Sierra Cabrera.
 
Barca a vela al largo di Mojacar, Costa di Almeria
 

E’ importante assicurarsi che il mare sia calmo, in quanto in questa zona non ci sono punti di ormeggio e baie protette: con il mare calmo però, generalmente di mattina, potrete ancorare la barca al largo e fare il bagno nel mare cristallino. Da mezzogiorno il vento soffia per lo più da Levante, per poi calare verso sera e spesso prendere velocità da sud. 

Lunghezza: 22 km / 12,3 miglia nautiche
Migliori punti per ormeggiare: 
Playa de los Muertos
Playa de Carboneras Vento da Nord Est nei pressi dell’isola di San Andres
Estuario del Rio Aguas (Solo se mare calmo)
Playa de Macenas (Solo se mare calmo)
Playa de Garrucha 

3. Le isole di San Juan de los Terreros

Isla Negra al largo della costa di San Juan, Almeria

 
Garrucha - Villaricos - San Juan de los Terreros

Questo bellissimo tour conduce dalla città portuale di Garrucha alla cittadina costiera spagnola di San Juan de los Terreros, molto frequentata in estate dalla gente del posto per le sue spiagge di sabbia dorata che la rendono un vero paradiso balneare. Questo tratto di costa è ben protetto dal promontorio circostante, come per esempio a Punta Parda sulla costa di San Juan: il vento soffia verso Nord Est ed è sempre molto tranquillo.

Molto vicino si trova il piccolo villaggio di pescatori Garrucha Villaricos, in cui si può fare una prima pausa e mangiare ottime tapas e pesce fresco. Nella zona ci sono due piccoli porti, che offrono un buon riparo dalle intemperie del mare. Una volta ormeggiata la barca, ci sono molti ristoranti vicini che possono essere raggiunti a piedi
 
 
Puerto de Villaricos, Costa de Almeria
 
La rotta prosegue verso la catena montuosa frastagliata e spettacolare della Sierra Almagrera che si apre dietro Villaricos. Qui l'acqua è meravigliosamente chiara e ci sono numerose baie nascoste e alcune ville situate sull’altopiano roccioso che possono essere ammirate dal mare.
 
A San Juan de los Terreros in estate potrete gettare l'ancora e fare una sosta per fare un bagno: il mare è qui straordinariamente pulito e accogliente. A circa 700 metri al largo della costa ci sono due belle isole disabitate in mezzo al mare, che si possono circumnavigare: Isla Terreros e Isla Negra offrono anche una buona protezione dai venti del nord.

Qui è molto bello fare immersioni o snorkeling e le vedute della costa, come per esempio il Castillo de San Juan de los Terreros, e la vista delle isole incontaminate, sono magiche. Si possono anche vedere alcuni uccelli, quali berte, rare specie di gabbiani e procellarie
.
 
Playa los Cocedores, Pulpi, Costa di Almeria
 
Invece di fermarsi qui, è consigliabile proseguire per altri 2 km verso il confine con la regione di Murcia ed esplorare le insenature dorate di Pulpi. Dall’acqua si possono ammirare le formazioni rocciose di colore giallo vicine a Playa Cocedores, dove c’ è una torre facilmente riconoscibile. Alcune forme delle rocce assomigliano a funghi.
 
Anche questa costa è piena di vulcani e formazioni rocciose che escono dall’acqua: assicuratevi di avere a portata di mano il vostro smartphone o la macchina fotografica per fotografare questa morfologia unica. Bellissima è anche la zona della spiaggia di Las Palmeras, dove alcune palme si affacciano sul mare.
 
 
Lunghezza: 16,7 chilometri/14,5 miglia nautiche
Migliori punti per ormeggiare:
Cala Cerrada di San Juan (Piccola ma bellissima, state attenti ai venti che vengono dal sud)
Isole Los Terreros, Isla Negra 
Playas di San Juan de los Terreros 
 

Golfo di Almeria e Cabo de Gata

Almería - Parco Naturale di Cabo de Gata - Las Sirenas - Playa de Monsul - Playa de Genoveses

Questo litorale scorre lungo le aspre montagne e le spettacolari rocce fino a Cabo de Gata: per molti questa è la migliore zona per andare in barca a vela dell'Andalusia. Dal porto sportivo di Almería potete uscire e aspettare che la brezza vi spinga verso la costa.

In primo luogo, si procede verso la costa piatta, che è ricoperta di agavi e cactus fino a Cabo de Gata. Alla Playa de las Salinas, potrete riconoscere una spiaggia di notevole fascino che sembra quasi un set cinematografico: in questa spiaggia c’è un lago salato, da cui prende il nome, che è popolato da fenicotteri.

L'intera zona e il mare di Cabo de Gata sono aree protette (12.000 ettari) e sono ideali per le immersioni o lo snorkeling. La fauna e la flora del Mar Mediterraneo è ancora in gran parte intatta. I migliori siti per lo snorkeling si trovano alla playa de los Muertos e alla playa de Arrecife de Las Sirenas.
 
Snorkeling a Playa de los Muertos, Costa di Almeria  
La barca deve essere ancorata a distanza di sicurezza da queste rocce frastagliate, poi è possibile procedere remando con il gommone fino a riva. Circa 600 m a sud-ovest del faro, Faro de Cabo de Gata, il mare è poco profondo ed  è  possibile ormeggiare. Da qui si può anche vedere la bella spiaggia di sabbia di Corralete sotto il faro.

Navigando a lato della costa nord-orientale a distanza di sicurezza si può ammirare l'affascinante geologia delle formazioni rocciose, come le enormi calcificazioni alla Vela Blanca. Alla Playa de Monsul vi troverete a trattenere il fiato, quando vedrete una grande ondata di lava solidificata che sembra immergersi in mare.
 
Se il mare è calmo potete ancorare qui e trascorrere una giornata, facendo il bagno nel mare cristallino. Playa de Monsul è una delle più belle spiagge naturali di Almeria: La baia è ampia e piatta ma dovete assolutamente prestare attenzione alla profondità dell'acqua quando arrivate in gommone.

Vicino c’
è un’altra piccola spiaggia, a forma di mezzaluna, Cala Luna Media, che è molto adatta anche per lo snorkeling: attenzione però ai ricci di mare! I ricci stanno sulle pietre e sono facilmente riconoscibili dagli aghi rossi lunghi: se possibile è consigliabile usare le apposite scarpe e assolutamente non toccare con le mani. In questa zona vivono anche piccole mante, orate, cefali, anguille, calamari e coralli, stelle marine e vongole giganti.
 
I vecchi villaggi di pescatori come Agua Amarga e Las Negras sono luoghi molto piacevoli e rilassanti da visitare. Da qui vi potete collegare alla rotta n. 1. 
 
Lunghezza: 28 chilometri, 15,4 miglia nautiche
Migliori punti per ormeggiare:
Playa de los Genoveses
Cala Rajada
Cala Arena Il vento viene da Sud
Fondeadora de Cabo de Gata 
Cala de la Media Luna Il vento viene da Nord Est 

5. La rotta delle balene e dei fenicotteri

 
Aguadulce - Roquetas de Mar - Adra - Almeria
 
Aspettando balene e delfini, Costa Almeria
 
Aguadulces si trova di fronte a una parete di roccia gigante, che fa si che le luci del sole alla sera siano di un bellissimo arancione. Il porto è circondato da numerosi bar sulla spiaggia ed è un luogo molto piacevole pieno di ristoranti e piccoli negozi.

A sud del porto c’
è una spiaggia che arriva fino a Roquetas de Mar, dove l’acqua è molto pulita ed è molto piacevole fare il bagno. Ci sono anche una scuola di vela e un club di immersioni ed è anche possibile andare alla piscina e al centro fitness: potete utilizzare il servizio senza essere soci, pagando una tariffa giornaliera.
 
Delfini ad Adra, Costa Almeria
 
Da Aguadulce partono delle belle escursioni a Roquetas del Mar e Almeria, che, a seconda del vento, possono durare un giorno o di più. Roquetas del Mar dispone di un piccolo porto bene attrezzato, con un parco adiacente, la fortezza e un faro. Qui c’è inoltre ancora un anfiteatro moderno che si affaccia sul mare.
 
Chi ha più tempo e un vento favorevole, può navigare fino a Adra in direzione sud e se ha fortuna 
è possibile avvistare balene, focene e delfini in mare. A circa 14 miglia nautiche da Adra c’è una formazione vulcanica che esce dal fondale marino, chiamata El Seco de los Olivos dai pescatori locali.

Qui ci sono anche alcune barriere coralline e una vita sottomarina fiorente: banchi di pesci e persino alcune balene vengono qui in cerca di cibo. Dalla barca si può ancorare a distanza di sicurezza dalla barriera corallina e fare snorkeling o immersioni
.
 
 
Navigando sulla Costa de Almeria
 
Nelle vicinanze di Adra c’è anche una grande laguna salata, Albufera de Adra, dove vivono molti fenicotteri: è uno spettacolo della natura vedere uno stormo di questi uccelli rosa che volano sopra la distesa d’acqua. Molto bella anche la vista della cresta montana delle Alpujarras, che si staglia in lontananza.

Un breve viaggio da Aguadulce in direzione nord sulla costa rocciosa, fino a circa 9 km dal capoluogo di provincia di Almería, offre la migliore vista sulla costa. Il castello moresco Alcazaba di Almeria, arroccato sulla città, offre un paesaggio formidabile e una visita vale sicuramente la pena. Al porto di Almeria si può lasciare la barca e arrivare a piedi in tutti ristoranti. Il ristorante Catamarano è uno dei migliori.
 
Porto Almerimar, Costa de Almeria 
 
Il Porto Almerimar si trova a circa 30 km a sud di Almeria, a El Ejido, ed è uno dei porti più popolari per passare l’inverno sulla Costa di Almería. Alcuni Skipper vivono qui tutto l'anno, sulle loro barche. E' una piccola bella comunità, molto affiatata. 

 
Lunghezza:
da Adra 49 km, 26 miglia nautiche 
da Almeria 9 km, 4,9 miglia nautiche 
 
Migliori punti di ormeggio:
Playas de Roquetas de Mar
Balerma
Punta Entinas Sabinar (Riserva naturale di El Ejido)
Playa de Guardias Viejas El Ejido
 

Tutti i porti turistici della Costa di Almeria 

 

1. Villaricos

Puerto Deportivo de Villaricos la Esperanza

89 Ormeggi per barche di massimo 12 m

Profondità 2,5 m

E-Mail: villaricos@eppa.es

Tel: 950 808 092

Posizione su Googlemaps


2. Garrucha

Puerto de Garrucha

227 Ormeggi per barche di massimo 18 m

Profondità 2,5 m

E-Mail: garrucha@eppa.es

Tel: 950 808 090

Posizione su Googlemaps
 
 

3. Carboneras

Puerto Pesquero de Carboneras

48 Ormeggi per barche di massimo 12 m

Profondità 5,5 m 

E-Mail: info@clubnauticocarboneras.com

Tel: 950 130 840

Posizione su Googlemaps
 
Fino ad ora Carboneras ha un solo porto per la pesca commerciale, anche se ci sono progetti di espansione.


4. San José

Puerto de San José

243 Ormeggi per barche di massimo 12 m

Profondità da 1,8 a 6,5 m

E-Mail: correo@clubnauticodesanjose.com

Tel: 950 380 041

Website: www.clubnauticodesanjose.com

Posizione su Googlemaps
 
Piccolo porto, che di solito è al completo in estate


5. Almería

Club de Mar de Almería

277 Ormeggi per barche di massimo 16 m

Profondità da 2 a 6 m

E-Mail: cmag@clubdemarAlmería.es

Tel: 950 230 780

Website: www.clubdemaralmeria.es

Posizione su Googlemaps



6. Almerimar - El Ejido

Puerto de Almerimar

1100 Ormeggi per barche di massimo 60 m

Profondità da 2,75 a 6 m

E-Mail: infomarina@almerimarpuerto.com

Tel: 950 607 755

Website: www.almerimarpuerto.com

Posizione su Googlemaps

 

7. Roquetas de Mar

Puerto de Roquetas de Mar

183 Ormeggi per barche di massimo 25 m

Profondità da 2,5 a 7,5 m

E-Mail: roquetas@eppa.es

Tel: 950 100 487 - 600 149 122

Website: www.realclubnauticoroquetas.es 

Posizione su Googlemaps 



8. Aguadulce 

Puerto Deportivo de Aguadulce

276 Ormeggi per barche di massimo 12 m

Profondità da 2,5 a 7,5 m

E-Mail: contacto@puertodeportivoaguadulce.es

Tel.: 950 341 502

Website: www.puertodeportivoaguadulce.es

Posizione su Googlemaps
 
Tariffa economica per giorno (per 11m / 28 Euro). In alta stagione le tariffe aumentano.



9. Adra

Real Club Náutico de Adra

120 Ormeggi per barche di massimo 12 m

Profondità 2 - 5 m

E-Mail: rcna@realclubnauticodeadra.es

Informazioni utili:

Soccorso Almeria: Telefono 950 275 477 o 950 271 276

Previsioni meteo Cabo de Gata: VHF Ch 27, 9:40 - 11:40 - 21:40

Noleggio barche a Carboneras: 

Navegata Carboneras 

Azufaifo Los Patricios 1

04149 Carboneras

E-Mail: info@navegata.com

Tel: 615 185 785

Club di Vela Santa Irene Mojacar

Clubcafe La Oficina in Garrucha
 
E-Mail: info@santaireneclubdevela.com

Tel: Ian - 950 479 537 o 671 474 385 (Inglese)
 

Mappa porti turistici, ancoraggi e baie

Appartamento a Roquetas de Mar (Buena Vista - Roquetas de Mar)

  • 1 camera
  • posti letto 3
  • 1 bagno
  • 53 m² vivibili
  • 7 m² terrazza
  • Piscina comune
  • Balconi
  • Mobili da terrazza
  • Ascensore
Id: 50175 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 266/settimana € 38/notte Mostra dettagli

Villa a San Juan de los Terreros

  • 3 camere
  • posti letto 4
  • 1 bagno
  • 90 m² vivibili
  • Piscina comune
  • Wi-Fi
  • Attico
  • Barbeque
  • Parcheggio privato
Id: 56650 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 826 - 1.155/settimana € 118 - 165/notte Mostra dettagli

Villa a San Juan de los Terreros

  • 3 camere
  • posti letto 6
  • 2 bagni
  • 180 m² vivibili
  • Piscina privata
  • Wi-Fi
  • Balconi
  • Patio
  • Attico
Id: 54824 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 1.915 - 2.604/settimana € 274 - 372/notte Mostra dettagli
X
Vinci un buono regalo da 750€!
Iscriviti alla nostra newsletter; puoi vincere un buono sconto di 750€ per la tua prossima vacanza in Spagna.


Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
 Vinci un buono regalo da 750€! 
Affittivacanze-Spagna.it utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare il servizio e mostrarti annunci pubblicitari adattati alle tue preferenze, analizzando le tue abitudini di navigazione. Cambia la configurazione e ottieni maggiori informazioni qui.