Scopri la passione del ballo flamenco a Siviglia

Video - Un lezione di ballo flamenco a Siviglia

Flamenco, Sevillanas e Feria

Flamenco è sinonimo della splendida Siviglia. L'Andalusia è la patria di questa forma d'arte, che tradizionalmente include tre espressioni: canto, chitarra e ballo. Dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2010, il Flamenco è una tradizione antica di secoli, profondamente radicata nella cultura ed i costumi dell'Andalusia, e vanta ancora oggi una popolarità ed una vitalità invidiabili.
 
 
Verificarlo di persona non è difficile. In moltissimi centri della regione, il calendario di celebrazioni cittadine prevede feste con il Flamenco come protagonista. Naturalmente è durante le famose Ferias (le annuali fiere, come la Feria di Malaga o la Feria di Siviglia) che la passione per quest'arte si manifesta in maniera più evidente; musica, spettacoli e vestiti indossati dai partecipanti ruotano tutti intorno alla tradizione flamenca.
 
 
L'appuntamento per eccellenza per celebrare queste tradizioni è sicuramente la Feria de Abril di Siviglia, probabilmente l'evento andaluso più noto internazionalmente. Passeggiando per le vie della città o per il Recinto Ferial (lo spazio dove si svolge la parte più interessante della celebrazione) durante la festa, ci si ritrova circondati dagli elementi più riconoscibili della cultura flamenca: vestiti tradizionali, musica, spettacoli, gastronomia, passeggiate a cavallo.
 
Le giornate e le nottate di festa vengono accompagnate da interminabili spettacoli di flamenco e sevillanas, messi in scena sia da professionisti che da semplici appassionati. Le sevillanas sono un palo ("stile") di Flamenco tipico delle feste celebrate nel capoluogo andaluso.
 
 
Ad un occhio inesperto, il ballo per sevillanas può apparire indistinguibile dal classico ballo flamenco, ma esistono in realtà differenze sostanziali. La coreografia delle sevillanas è molto semplice e ripetitiva, essendo pensata specificamente per le feste e per essere ballata a coppie. Data la facilità dei passi, l'apprendimento del ballo per sevillanas è in genere considerato l'introduzione perfetta per chi desidera avvicinarsi al ballo Flamenco. 

La passione del Flamenco

Originariamente, il ballo flamenco veniva accompagnato solamente dal battere ritmico delle mani (chiamato toque de palmas) ed il canto. Con il passare del tempo, lo sfondo musicale alle danze venne arricchito con l'aggiuta della chitarra ed il cajón (una cassa di legno senza pelli suonata con le mani),ed occasionalmente da altri strumenti, come il flauto traverso, e persino il violoncello o il pianoforte.
 
 
Il ballo flamenco è un'espressione artistica che trasmette passione. Attraverso i loro movimenti, il linguaggio del corpo e le espressioni facciali, le danzatrici di flamenco comunicano emozioni forti, come gioia, passione, amore, amarezza, tristezza e dolore.
 
 
Le coreografie manca in genere di un contenuto narrativo ben preciso, per cui l'espressività del linguggio del corpo delle ballerine diventa, insieme al canto, il perno della narrazione diretta agli spettatori.
 
 
I movimenti ed i passi del ballo flamenco sono tipicamente aggressivi ed esagerati, per energia e passione trasmessa. I ripetuti colpi dei piedi, le braccia slanciate con forza, i movimenti rapidissimi impressi al vestito, i salti e i giri improvvisi, accompagnati da espressioni di arroganza o angustia, sono tutti parte integrante dello spettacolo.

Il Flamenco nel XXI° secolo

La tradizione del Flamenco è oggi più viva che mai. Folle di appassionati e praticanti riempiono le scuole ed i teatri non solo spagnoli, ma di tutto il mondo. Praticamente ogni città spagnola conta con almeno un'accademia, e quest'arte, nelle sue espressioni di canto, ballo o chitarra, conquista ogni giorno nuovi appassionati. Negli ultimi anni, in paesi come Stati Uniti e Giappone il Flamenco ha vissuto un vero e proprio boom di popolarità, tanto che il Giappone ospita oggi più scuole di Flamenco della stessa Spagna.
 
 
Si può iniziare a studiare ballo flamenco già a partire dai tre anni, e non esiste un limite d'eta massimo. Tutto quello di cui si ha bisogno è passione per il ballo ed un paio di buone scarpe da Flamenco.

Le scarpe da Flamenco

Le calzature sono senza dubbio la parte più importante del costume dei ballerini di Flamenco. Gli uomini calzano in genere degli stivali con tacco basso, mentre le donne indossano le tradizionali scapre a punta arrotondata, allacciate sul dorso del piede e con un piccolo tacco.
 
 
Nello specifico, il tacco è in genere tra i 2.5cm ed i 7cm di altezza, e può essere di diverse forme: “standard”, “carette” (curvato) o “cubano” (corto e spesso). La scarpe vengono inoltre equipaggiate nella zona del tacco con dei chiodi, necessari per creare il suono caratteristico del zapateo, il ritmo impresso dai colpi dati con i piedi.

Mantenendo viva la tradizione

Entrando oggi in una qualsiasi accademia di Flamenco è evidente la popolarità di cui questa tradizione gode tra gli andalusi. Alunni di tutte le età, da bambini piccoli che imparano i primi rudimenti a "veterani" che non perdono occasione per vivere la loro passione, sono la prova che il Flamenco non è visto come una tradizione antica e fuori moda, buona solo per musei e retrospettive, ma un elemento culturale profondamente amato ed vissuto.  
 
 
Agli occhi dei visitatori, la passione dimostrata dagli spagnoli nel celebrare le loro tradizioni può sembrare curiosa, ma grazie a questa dedizione la storia ed i costumi unici di questa terra vengono mantenuti vivi e trasmessi ed arricchiti di generazione in generazione.
 
 
Turisti e visitatori sono sempre più che benvenuti a queste celebrazioni, perciò se siete affascinati dall'idea di poter immergervi nel mondo del vero Flamenco andaluso, non esitate a cercare la vostra casa vacanze ideale a Siviglia per cominciare ad esplorare il suo antico e ricchissimo patrimonio culturale.
 
Un ringraziamento speciale va a Esther Vélez ed a tutti gli allievi dell'Estudio Flamenco di Siviglia per la gentile collaborazione.
 

Appartamento a Siviglia citta (centro di Siviglia)

  • 1 camera
  • posti letto 3
  • 1 bagno
  • 50 m² vivibili
  • Wi-Fi
  • Patio
  • Attico
  • Aria condizionata
  • Riscaldamento
Id: 50394 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 450/settimana € 75/notte Mostra dettagli

Appartamento a Siviglia citta (Alfalfa)

  • 1 camera
  • posti letto 4
  • 1 bagno
  • 60 m² vivibili
  • Wi-Fi
  • Balconi
  • Aria condizionata
  • Lavatrice
  • Congelatore
Id: 51477 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 455 - 840/settimana € 65 - 120/notte Mostra dettagli

Appartamento a Siviglia citta (centro di Siviglia)

  • 1 camera
  • posti letto 2
  • 1 bagno
  • 60 m² vivibili
  • Wi-Fi
  • Aria condizionata
  • Riscaldamento
  • Ascensore
  • Radio
Id: 51937 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 658 - 980/settimana € 94 - 150/notte Mostra dettagli

Commenti

X
Vinci un buono regalo da 750€!
Iscriviti alla nostra newsletter; puoi vincere un buono sconto di 750€ per la tua prossima vacanza in Spagna.


Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
 Vinci un buono regalo da 750€! 
Affittivacanze-Spagna.it utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare il servizio e mostrarti annunci pubblicitari adattati alle tue preferenze, analizzando le tue abitudini di navigazione. Cambia la configurazione e ottieni maggiori informazioni qui.