Dove soggiornare a Minorca

La bellissima isola di Minorca è un vero paradiso per le vacanze. Meno popolare ed affollata delle più grandi Maiorca, Ibiza e Formentera, questa piccola isola è in realtà ricca di tesori naturali, spiagge da sogno ed attività interessanti.



L'ambiente naturale e l'atmosfera rilassante sono i principali punti di forza di Minorca. Quest'isola riesce a proporre un'offerta turistica varia, che va dalle vacanze al mare, ai soggiorni rurali ed alle vacanze per chi ama tenersi in forma.

L'isola è relativamente piccola (solo 42 km di lunghezza e 10 km di larghezza media), quindi è facile da esplorare anche se si hanno a disposizione solo pochi giorni. Tutto ciò di cui avete bisogno è scegliere la sistemazione ideale, noleggiare un'auto e pianificare le vostre attività preferite. Scoprite con noi dove alloggiare durante le vostre vacanze a Minorca a seconda del tipo di vacanza che state cercando.

Vacanze in spiaggia a Minorca

L'intera isola è un paradiso per gli amanti della spiaggia. La costa è in generale molto ben conservata nelle sue caratteristiche naturali, grazie allo status di Riserva della Biosfera dell'UNESCO (un concordato che protegge l'intera isola) ed al fatto che a Minorca il turismo si è sviluppato molto più tardi rispetto a Maiorca ed Ibiza, e perciò non si è costruito troppo sulla sua costa.

Minorca offre spiagge per tutti i gusti: ampie distese di sabbia fine, baie nascoste e spiagge per nudisti, tutte con acque cristalline. Gran parte delle spiagge sono protette, e nella maggior parte dei casi mancano strutture e servizi, ed inoltre per raggiungerle è spesso necessario camminare attraverso dei sentieri portando acqua e cibo con sé. Questo può sembrare scoraggiante per le famiglie con bambini piccoli, ma l'isola offre anche alcune fantastiche spiagge per famiglie, dotate di tutti i servizi e comodità.



Il nord e l'ovest dell'isola ospitano le più famose e spettacolari spiagge di Minorca: Cala Macarella, Cala Turqueta, ed anche Cala Mitijana e Cala en Bosch; molte altre sono situate in un tratto di costa a pochi chilometri a sud di Ciutadella. Questa è una zona davvero piacevole per gli amanti della natura, infatti le spiagge sono spesso circondate da pini e protette da spettacolari scogliere.

Se desiderate esplorare questa zona, ma volete anche scoprire la sua cultura e la vita notturna, probabilmente l'opzione migliore è prenotare una casa per le vacanze a Ciutadella. Se state invece cercando una classica vacanza al mare, potete affittare una villa a Cala en Bosch.



La parte meridionale dell'isola è per lo più caratterizzata da lunghe spiagge sabbiose, circondate da vegetazione bassa e folta. Qui troverete spiagge incredibili, come Son Bou e Punta Prima, nonché calette confortevoli e pittoresche, come Cala en Porter e Binidalí.

L'area è perfetta per coloro che desiderano rilassarsi e godersi lunghe ore di bagni di sole. Le località del sud non sono mai troppo grandi e le città ed i villaggi sono perfetti per avere un assaggio dello stile di vita locale. Potete prenotare una casa vacanza a Punta Prima come base per esplorare le migliori spiagge della costa sud.

Dove soggiornare a Minorca con la famiglia

Grazie all'atmosfera rilassata che regna su tutta l'isola, Minorca è la destinazione perfetta per una vacanza in famiglia. Le folle di turisti che caratterizzano Maiorca e Ibiza sono lontane; a Minorca la natura e la tranquillità sono le principali attrazioni.

Molte aree dell'isola offrono un ambiente incontaminato e selvaggio; se viaggiate con bambini piccoli è una buona idea cercare un compromesso, scegliendo una sistemazione in una zona tranquilla ma ricca di servizi.

Fornells è un piccolo villaggio di pescatori situato sulla costa nord-orientale di Minorca. Grazie alla sua baia protetta ed ai servizi ed alle attività che offre, questa tranquilla cittadina di case bianche risulta essere ideale per le famiglie.

Se decidete di affittare una casa vacanza a Fornells potete visitare le belle spiagge nelle vicinanze e godervi le tante attività per famiglia, come ad esempio nuotare e fare snorkeling con i vostri bambini nelle acque basse della baia, o anche prenotare una gita in barca. Potrete scoprire le splendide insenature nascoste lungo la costa rocciosa, e noleggiare un kayak, un jet-ski o un SUP, ma anche imparare ad andare in vela o sul windsurf. Il villaggio ospita inoltre numerosi ristoranti e bar, dove potrete gustare la cucina locale.

Se i vostri figli amano la natura, potete esplorare facilmente i dintorni del villaggio, partendo dalle miniere di sale situate nella parte inferiore della baia, per proseguire poi con un'escursione lungo i Camì de Cavalls. Se sarete fortunati, vicino al Parco Naturale di L'Albufera de Es Grau potrete avvistare alcuni esemplari della Lucertola delle Baleari, una particolare specie autoctona.



Cala Galdana si trova proprio di fronte ad una delle baie più belle dell'isola, vicino alla zona da dove partono i traghetti, ed è completamente votata al turismo. La spiaggia offre acque poco profonde e protette, perfette per famiglie con bambini piccoli, ma è anche ricca di servizi ed attività per tutte le fasce di età.

Anche l'ambiente naturale è spettacolare: una breve passeggiata attraverso la pineta a sud della baia vi condurrà ad alcune delle spiagge più fotografate delle Baleari come Cala Mitjana, Cala Mitjaneta e Trebaluger.

Se desiderate un'alternativa alla spiaggia ed alle passeggiate nella natura, potete trascorrere qualche ora di puro divertimento al parco acquatico Aquacenter. Situato a breve distanza da Cala en Blanes, il parco offre piscine, scivoli ed attrazioni adatte a tutte le età. Troverete anche bar, ristoranti, aree picnic, giardini e zone per rilassarsi dove potrete immergervi in una vasca idromassaggio.

Se si viaggia con bambini, un altro luogo da visitare è lo zoo di Lloc de Menorca. Situato a pochi chilometri a nord di Mahon, offre un'esperienza coinvolgente, che consente di avvicinarsi agli animali (ed in alcuni casi persino di accarezzarli). Il parco ospita numerose specie di animali esotici, spesso provenienti da centri di recupero. I vostri bambini potranno ammirare wallabies, macachi, lemuri, varie specie di rettili ed anfibi, ma anche aquile ed altri rapaci. Vengono ospitati anche specie locali (asini, pecore, capre e mucche) ed un acquario. Il centro è attivo tutto l'anno ed il prezzo d'ingresso è di 8,50 € per i bambini e di 12,50 € per gli adulti.

Dove soggiornare a Minorca in coppia

Minorca è una destinazione perfetta anche per una vacanza romantica. Se viaggiate con il vostro partner, vorrete sicuramente trovare un alloggio che offra il giusto compromesso tra i paesaggi meravigliosi, le belle spiagge e la vivace atmosfera del centro città, dove potete concedervi una cena romantica. Fortunatamente, Minorca offre diverse località con queste caratteristiche.

Se durante il giorno desiderate una spiaggia di sabbia bianca dove potervi rilassare praticando attività acquatiche in coppia, ma volete avere a disposizione anche bei posti dove andare a mangiare ed a bere la sera, vi consigliamo di soggiornare a Cala en Porter. Questo villaggio ospita Cova D'en Xoroiun bar con una terrazza su di una scogliera rocciosa, che si affaccia sul mar Mediterraneo, che è anche uno dei luoghi più coinvolgenti per ammirare il tramonto e godersi una serata fuori.
 

Binibeca si trova sulla costa sud-occidentale dell'isola, ed è un grazioso villaggio con case bianche edificate negli anni settanta. È stato costruito per assomigliare ai tradizionali villaggi di pescatori di Minorca. La posizione in sé è spettacolare: il piccolo centro completamente bianco si trova su una scogliera rocciosa a picco sul mare ed è circondato da una vegetazione rigogliosa. Il contrasto di colori, insieme agli incredibili tramonti ed all'atmosfera rilassante che evoca, la rendono una destinazione perfetta per una coppia.

Anche Mahon, che è il capoluogo di Minorca, è una buona opzione per una vacanza in coppia. Offre interessanti attrazioni da scoprire, bei negozi di artigianato, molti ristoranti e bar di tapas. Potrete trascorrere meravigliose giornate al mare, su spiagge situate a pochi minuti dal centro della città, come Sa Mesquida o Cala Llonga.

Vacanze attive ed a contatto con la natura



A Minorca la natura è la protagonista ovunque voi andiate. Le città più grandi dell'isola, Mahon e Ciutadella, non superano i 20.000 abitanti e la maggior parte delle aree abitate sono costituite da piccole città e villaggi. Anche le strade sono relativamente scarse (c'è solo un'autostrada su tutta l'isola). Questo territorio è un vero paradiso per gli amanti della vita attiva all'aria aperta, infatti consente di praticare molte attività che localmente vengono organizzate da centri specializzati.

In tutta l'isola, i paesaggi sono cambiati poco negli ultimi secoli. Il nord è coperto da boschi di pini, ulivi e carrubi, che spesso si estendono fino al mare. Il sud invece è caratterizzato da vegetazione bassa (principalmente ginepro, mirto e dafne). Sull'isola non c'è nessuna vera montagna, ma escursionisti e scalatori troveranno numerose piccole scogliere, gole e paesaggi rocciosi da poter visitare.



Camí de Cavalls - Questo antico e spettacolare percorso lungo 185 km si snoda lungo tutta la costa dell'isola e può essere percorso a piedi, a cavallo o in bicicletta. Potete facilmente trovare una parte del Camí a voi vicina, non è importante dove vi troviate. Questo sentiero è l'ideale per gli amanti della natura, ed è un'opportunità per esplorare i tesori naturali dell'isola da una prospettiva privilegiata. Scoprite tutto quello che il Camí de Cavalls ha da offrire.

Parco naturale Albufera des Grau - Questo grande parco naturale si trova a circa venti chilometri a nord di Mahon ed è l'unico sull'isola. Se soggiornate in ​​una casa vacanze ad Arenal d'En Castell, un apprezzato resort per famiglie sulla costa, sarete solo ad un paio di chilometri dal parco.

Il parco è famoso soprattutto per dare rifugio a molte specie rare di uccelli migratori, che si fermano qui durante i loro viaggi tra il Nord Europa e l'Africa. Il suo territorio comprende zone umide, dune, scogliere, antichi terreni agricoli e cinque isolotti. Potete visitarlo facilmente approfittando di tre itinerari perfettamente segnalati, uno dei quali parte dal villaggio di Es Grau.



Tra i numerosi punti di interesse del parco, non perdetevi il faro di Favaritx, che si trova su una scogliera che offre incredibili panorami sul mare, ed Illa d'en Colom, un'isoletta privata protetta. L'isola è particolarmente affascinante: situata a soli 200 metri dalla costa, un tempo era utilizzata come quarantena dai navigatori, ed oggigiorno ospita numerosi resti archeologici e due splendide spiagge selvagge.

El Toro - Spesso chiamato Monte Toro ("montagna del Toro") è in realtà una collina, la più alta dell'isola (342 metri). Sulla sua cima c'è un santuario frequentato da moltissimi visitatori, che lo raggiungono per ammirare lo splendido panorama. In una giornata limpida è possibile vedere l'intera isola, da nord a sud. Un'escursione verso la parte alta di questa zona è caldamente raccomandata; se decidete di soggiornare a Es Mercadal, una città rurale nel nord dell'isola, potete facilmente risalire la collina seguendo la strada che parte dal centro cittadino. Questa località è una delle migliori opzioni se volete esplorare la selvaggia costa nord dell'isola (e se amate l'avventura, potete anche partecipare ad un safari in jeep, che è adatto anche ai bambini).

Vita notturna


Minorca non è il posto più animato quando il sole tramonta. Detto questo, è ancora possibile trovare posti dove godersi una serata fuori. Le principali città dell'isola offrono alcune vivaci aree per la vita notturna. A Mahon, potete visitare il porto; sia Moll de Ponent che Moll de Llevant (i moli principali) offrono molti ristoranti e cocktail bar (alcuni dei quali aperti fino a tardi). Nel centro della città, potete recarvi a Plaza de Espanya, Plaza Bastiò (vicino al municipio), Carrer de l'Angel e le piccole strade circostanti, dove troverete tapas e cocktail bar.

Anche a Ciudadela la principale area della vita notturna si trova vicino al porto; in Carrer de la Marina e Passeig des Moll ci sono diversi ristoranti, pub e cocktail bar. Nel centro della città, intorno a Plaza des Born e nelle strade dietro, si trovano diversi club e discoteche.

Nella graziosa e confortevole località di Cala en Porter, situata a pochi metri dalla bellissima insenatura con il suo stesso nome, troverete Cova D'en Xoroi, uno dei club più affascinanti e fotografati di tutte le Isole Baleari. Il bar è in una posizione unica; la sala principale si trova all'interno di una baia naturale di fronte alla quale ci sono diverse terrazze che si affacciano sul mare dalla scogliera. Questo è il luogo perfetto per godersi il tramonto con un cocktail in mano, prima di assistere ad uno spettacolo di musica dal vivo.

Anche a Fornells l'area principale per la vita notturna si trova proprio di fronte al mare. Lungo il paseo maritimo troverete molti locali dove gustare una buona cena e continuare la serata con qualche drink al ritmo di musica.

Vacanze culturali

Come la maggior parte delle destinazioni lungo la costa mediterranea, Minorca ha una lunga e ricca storia. Le isole Baleari hanno svolto un ruolo importante nelle rotte commerciali europee fino all'inizio del XX secolo. Da romani e musulmani, a francesi ed inglesi, ogni impero negli ultimi 2000 anni ha avuto i suoi interessi nell'isola. Di conseguenza, Minorca ospita l'eredità del passaggio di molti popoli e culture. Se siete interessati alla storia ed alla cultura, avrete a dispozione molti punti di interesse che vale la pena visitare.

MahonL'attuale capoluogo dell'isola, si trova a ridosso del secondo più grande porto naturale in Europa. La sua ricca storia, che mostra le tracce della dominazione romana, bizantina e musulmana, è ancora visibile nelle strette vie del centro città. Nel porto, è possibile visitare Isla del Rey, una fortezza costruita dalle truppe inglesi, che ha controllato questa baia dalla metà del XVIII secolo fino agli inizi del XIX secolo.

Se avete decidete di soggiornare a Mahon, prendetevi del tempo per esplorare il centro storico. Da non perdere la Iglesia del Carmen, una chiesa in stile neoclassico, che ospita anche spazi culturali dedicati ad esposizioni ed eventi. Adiacente ad essa, troverete il Mercat des Claustre (un mercato alimentare e artigianale) ed a pochi metri, il Mercat des Peix (il mercato del pesce). In entrambi i posti potete scoprire i prodotti locali ed assaggiarli nei bar di tapas ospitati all'interno.

Se desiderate fare shopping, non dimenticate di visitare i numerosi negozi d'artigianato del centro città. Uno dei souvenir più popolari è la calzatura: scarpe e sandali fatti a mano sono da tempo il prodotto più famoso ed esportato dell'isola.



Ciutadella - L'antica capitale dell'isola, anch'essa costruita intorno ad uno stretto porto naturale, si trova nel nord-ovest dell'isola. Il centro della città medievale è molto ben conservato. Il monumento principale è la Catedral de Santa Maria, costruita alla fine del XIII secolo sui resti di una moschea dopo che l'esercito cristiano, guidato da Alfonso III, sconfisse le truppe musulmane nel 1287.

Intorno al centro storico troverete piccole chiese ed antichi palazzi, ma anche gallerie d'arte e musei. Non perdetevi una visita al Museo Diocesà de Menorca, un museo archeologico all'interno di un ex monastero che ospita mostre dedicate alla storia dell'isola.

Insediamenti talayotici - Sparsi su tutto il territorio dell'isola, sono resti archeologici di insediamenti, tombe e monumenti, appartenenti alla cultura talaiotica, una civiltà misteriosa che si è sviluppata a Minorca durante l'età del bronzo. Il maggior numero di monumenti è concentrato in due aree principali: una a nord-ovest di Mahon e l'altra a nord-est di Ciutadella.

Tra i monumenti meglio conservati, vale la pena menzionare la Naveta de Tudons (un monumento funebre perfettamente conservato situato a pochi km a nord di Ciutadella) ed il complesso de Cales Coves, una necropoli formata da circa novanta tombe scavate nella roccia, situate a breve distanza da Cala en Porter.

L'isola conserva più di 1600 resti preistorici e diverse compagnie offrono l'opportunità di combinare escursioni con visite ai monumenti più emblematici.

Villa a Cap d´en Font

  • 4 camere
  • posti letto 9
  • 3 bagni
  • 205 m² vivibili
  • Wi-Fi
  • Giardino
  • Mobili da terrazza
  • Barbeque
  • Parcheggio
Id: 58365 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 1.656 - 10.164/settimana   Mostra dettagli

Casa in campagna a Mao

  • 4 camere
  • posti letto 8
  • 4 bagni
  • 260 m² vivibili
  • Piscina privata
  • Wi-Fi
  • Giardino
  • Mobili da terrazza
  • Satellite
Id: 36641 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 1.117 - 4.543/settimana € 237 - 649/notte Mostra dettagli

Villa a Mao

  • 11 camere
  • posti letto 22
  • 11 bagni
  • 1000 m² vivibili
  • Piscina privata
  • Wi-Fi
  • Patio
  • Giardino
  • Terrazza
Id: 46345 Aggiungi ai preferiti Elimina Elimina
€ 47.723 - 74.740/settimana € 6.818 - 10.678/notte Mostra dettagli
X
Vinci un buono regalo da 750€!
Iscriviti alla nostra newsletter; puoi vincere un buono sconto di 750€ per la tua prossima vacanza in Spagna.


Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
 Vinci un buono regalo da 750€! 
Affittivacanze-Spagna.it utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare il servizio e mostrarti annunci pubblicitari adattati alle tue preferenze, analizzando le tue abitudini di navigazione. Cambia la configurazione e ottieni maggiori informazioni qui.